I migliori 20 episodi di The Vampire Diaries.

Riviviamo alcune delle più belle puntate di The Vampire Diaries nel corso degli ultimi 8 anni.

 

1 ‘Ossessionata’ (Stagione 1, episodio 7)


Nell’episodio precedente ‘Ragazze perdute’, assistiamo ad una delle più importanti morti della serie, ovvero Damon che spezza il collo a Vicky e la trasformazione in vampiro avvenuta al suo risveglio. Questo ci porta nel settimo episodio, dove due punti cardini della serie diventano chiari: come avviene la transizione in vampiro e quanto è facile morire a Mystic Falls. Tra l’altro dopo questa puntata, nulla sarebbe stato più lo stesso…in modo fantastico.

2 ‘Il compleanno’ (Stagione 3, episodio 1)


Elena ricorda questo scena come il momento in cui si è innamorata di Damon, ma c’è molto altro nella puntata. Si tratta di un episodio ben strutturato: quando Caroline e Tyler finiscono a letto insieme dopo aver tanto aspettato, il colpo di scena di Klaus e Stefan, con quest’ultimo che uccide Andie (la giornalista fidanzata-bambola di Damon, ve la ricordate?), il tutto ben distribuito nei 40 minuti. Ma la ciliegina sulla torta è la scena finale, ovvero la telefonata tra Elena e Stefan in cui lui rimane in silenzio per tutto il tempo. Che dire, non servono molte parole.

3 ‘Ballo in maschera’ (Stagione 2, episodio 7)


Ci sono due cose che The Vampire Diaries ci ha insegnato: come dare una festa e quanto può essere divertente vedere piani ben congegnati andare letteralmente in fumo. Tutto questo è ampiamente mostrato nel contorto ‘mid-season’ finale della seconda stagione. In questa puntata, in particolare, è in atto il piano per uccidere Katherine (ma magari!)…ma sappiamo anche che i cattivi sono sempre un passo avanti. Ovviamente questa puntata vede Nina Dobrev risplendere su tutti, in particolare nella scena tra Katherine e i fratelli Salvatore. Nonostante però tutti i drammi più o meno seri, trovano il tempo di spezzarci il cuore quando Tyler attiva la maledizione del lupo mannaro. In altre parole possiamo definire questa puntata la migliore della seconda stagione.

 4 ‘Il giorno della Fondazione’ (Stagione 1, episodio 22)


Otto anni dopo, The Vampire Diaries è conosciuto per il suo particolare finale di stagione, ma forse non tutti ricordano che è lo stesso particolare con cui la serie è iniziata. Infatti in questo finale di stagione troviamo morte, cuori spezzati e romanticismo ma scopriamo uno dei colpi di scena più inaspettati. Negli ultimi minuti, vediamo Damon baciare Elena, ma non è Elena è Katherine Pierce, la doppelganger Petrova è rimasta nell’ombra per tutta la stagione ad ascoltare ed osservare…e adesso è arrivata a Mystic Falls…vi ricorda qualcosa?

5 ‘La fine della storia’ (Stagione 3, episodio 3)


L’episodio ci mostra uno dei più spettacolari flashback, veniamo così catapultati nella Chicago degli anni ’20, dove assistiamo al primo incontro tra Klaus e Stefan. Rivedendo i tempi in cui Stefan era considerato lo Squartatore, scopriamo anche la sua storia con Rebekah, sorella di Klaus e anche lei una dei Vampiri Originali. Questo mostra anche le origini della collana (che Stefan regalerà ad Elena) e un momento toccante quando il più piccolo dei Salvatore ritrova la sua amata Elena nel suo vecchio appartamento. Tutto molto dolce.

6 ‘Resta accanto a me’ (Stagione 4, episodio 15)


Non è un segreto che in The Vampire Diaries è diventata un’abitudine riportare indietro i morti, al punto che viene da chiedersi se effettivamente la morte di un personaggio ha davvero importanza ormai…e quando ti chiedi questo arriva il colpo di scena. In questa puntata Elena, passa quasi 40 minuti a rifiutarsi di credere che Jeremy sia veramente morto. Quando la Gilbert però realizza ciò, assistiamo ad una delle scene più dolorose della storia di The Vampire Diaries. Grazie alla bravura della Dobrev, si riesce a percepire davvero il dolore di Elena, ed è difficile non venirne sopraffatti. In più la puntata si conclude con la casa dei Gilbert fra le fiamme…in modo piuttosto inquietante.

7 ‘La nostra città’ (Stagione 3, episodio 11)


Quando il compleanno di Caroline va storto, Klaus salva la giornata (dando vita ad una nuova ship che i più affezionati conoscono come i ‘Klaroline’), ma non appena Klaus mostra la sua umanità Elena gli chiede se Stefan ha davvero perso la sua. Così in un folle tentativo di controllare Klaus, Stefan rapisce Elena e dopo averle fatto bere il suo sangue minaccia di ucciderla. Ma Klaus pensa sia un bluff, così Stefan continua a sfidarlo, dirigendosi a piena velocità sul Wickery Bridge (ponte da cui Stefan la salvò e da cui tutto ebbe inizio), ma proprio lì Stefan si ferma dimostrando che la sua umanità è ancora viva e vegeta.

8 ‘Il ritorno’ (Stagione 2, episodio 1)


C’è un motivo se questo episodio è stato chiamato così, e quel motivo è Katherine Pierce. Il suo arrivo nello show, porta lo spettatore ad amplificare tutto ciò ama di questa serie…inclusa Nina Dobrev capace di dare vita in modo convincente a due personaggi così diversi tra di loro.
L’arrivo di Katherine porta molto scompiglio nello show, fin dalle prime puntate. Partendo da un triangolo amoroso che arricchisce lo show, ma come se tutto questo non bastasse non dimentichiamo che quando arriva Katherine arriva la morte…un esempio? Un frustrato Damon spezza il collo di Jeremy (inizio di una grande tradizione) e Katherine trasforma Caroline in vampiro.

9 ‘Il diploma’ (Stagione 4, episodio 23)


A questo punto, i fans sanno cosa aspettarsi dal finale di stagione, ma la sorpresa è dietro l’angolo. Dal punto di vista romantico abbiamo tanto: Elena ama Damon, Klaus ha tutta l’intenzione di essere l’ultimo amore di Caroline…fino alla grande rivelazione: Silas è il doppelganger di Stefan. Questa puntata e i suoi colpi di scena lasciano i fans in delirio, ma cosa ancora più importante…vogliono saperne di più!

10 ‘La crisi’ (Stagione 2, episodio 12)


Per molti fans, questo episodio rappresenta qualcosa di più della morte di Rose. Infatti scopriamo davvero tanto su Damon, sul suo passato e su quanta strada abbia fatto dal suo ingresso da ‘fratello cattivo’ al permettere che Rose avesse una dolce morte nonostante i dolori e la sofferenza provata. E alla fine di questo episodio, assistiamo ad una bellissima performance di Ian Somerhalder nei panni di Damon. Infatti nel bel mezzo di una crisi esistenziale, Damon ammette che gli manca essere un essere umano, ed è la cosa che gli manca di più al mondo.

11 ‘Lasciala andare’ (Stagione 6, episodio 15)


Scritto e diretto da Julie Plec, questo episodio è il momento più toccante della sesta stagione. Caroline dopo aver detto addio alla madre, lo sceriffo Elizabeth Forbes, decidere di spegnere la sua umanità. Nonostante la serietà del momento, la Plec ha fatto in modo di non perdere continuità con le altre storie come il ritorno di Kai e Bonnie e il bellissimo abbraccio con Damon…che ci porta ad un cambio di direzione non indifferente: la madre di Damon è intrappolata nel mondo-prigione, ma è viva e vegeta…più o meno.

12 ‘La rivelazione’ (Stagione 3, episodio 5)


In questo episodio vediamo il ritorno di Klaus e Stefan a Mystic Falls…con una vendetta da compiere. Klaus infatti, prima spezza il collo di Tyler, per motivare Bonnie a capire perché i suoi ibridi non rimangono in vita, e poi soggioga Stefan a nutrirsi di Elena quando l’orologio arriverà a zero. Con questo piano, Klaus mette Stefan davanti ad una scelta: il sangue che brama o l’amore per la ragazza (ricordo ancora il meraviglioso accento con cui Klaus dice: ‘is your love for this one girl’, meraviglioso). Ovviamente vince Klaus, infatti soggioga Stefan a spegnere la sua umanità…una di quelle puntate che ti tengono attaccato allo schermo e con il fiato sospeso, una dimostrazione di come siano capaci di creare storie così credibili nonostante il fattore super-naturale.

13 ‘Klaus’ (Stagione 2, episodio 19)

In questo episodio avvengono davvero tante rivelazioni per i nostri protagonisti, ma vediamo quali. Jenna scopre finalmente dell’esistenza dei vampiri; Elijah rivela che Klaus è suo fratello e ultima, ma non meno importante: la maledizione del Sole e della Luna non è reale. L’introduzione degli ibridi è stata una mossa molto coraggiosa e che si è rivelata un successo in fatto di ascolti fino alla fine della stagione…ed è per questo che forse è stata introdotta la maledizione dei doppelganger nella quinta stagione, un tentativo di replicare gli ascolti. Ma non ha avuto lo stesso successo.

14 ‘Ti penserò in ogni momento’ (Stagione 6, episodio 22)


Il finale della sesta stagione ha avuto un compito davvero impossibile, dare un meritato addio a Elena e fare in modo che i fans fossero invogliati a seguire ancora lo show.
Fortunatamente, The Vampire Diaries ha sempre eccelso nel giocare con la nostalgia dei personaggi, così abbiamo visto come ognuno dei personaggi ha detto addio (momentaneamente) a Elena e in più un breve sguardo al futuro con una Mystic Falls in fiamme hanno lasciato una buona dose di curiosità per seguire la settima stagione.

15 ‘Il defunto’ (Stagione 3, episodio 22)


Ogni finale di stagione non può che essere spettacolare e anche questo lo è. Infatti non è solo la conclusione di tutte le storie delle tre stagioni passate, ma negli ultimi 5 minuti, sono racchiusi innumerevoli colpi di scena. Dopo che un cattivo Alaric ha ucciso Klaus (o almeno così sembra), Elena è costretta a scegliere tra i due fratelli Salvatore (una scelta davvero difficile, povera stella!).
Alla fine Elena sceglie Stefan, infatti dice a Damon che non importa cosa prova per lui, lei ama Stefan…forse se si fossero incontrati prima le cose sarebbero andate diversamente. Così Elena torna Mystic Falls per dire addio a Stefan, ma sulla loro strada lei e Matt incontrano Rebekah, che credendo il fratello morto per mano di Alaric, decide di vendicarsi, e per farlo può solo uccidendo Elena. Ed è come tornare indietro di tre stagioni: Elena cade con l’auto (e Matt) dal fiume Wyckery Bridge (da poco riaperto) e rischiano di affogare. Stefan precipitatosi a salvare la sua amata, stavolta però ascolta lei e salva prima Matt. Il vampiro non fa in tempo, così quando torna per Elena, lei è già morta. Ma sarà davvero morta? Sappiamo che non è così e sappiamo anche che quando si sveglierà non sarà più umana.

16 ‘L’ultimo ballo’ (Stagione 2, episodio 18)


Questo episodio rappresenta una grande performance da parte di tutto il cast, in primis Matt Davis che interpreta Alaric e il suo special guest Klaus. A questo punto infatti, non abbiamo ancora visto il vero volto di Klaus, ma che sappiamo essere un cattivo con tutti i connotati.
In più vediamo ballare anche Damon, cosa volere di più?

17 ‘Relazioni Pericolose’ (Stagione 3, episodio 14)


Punto focale di questa puntata è la festa (e quando mai?) di debutto del clan Mikealson. Così oltre a Klaus, Elijah e Rebekah conosciamo anche Finn e Kol e la matriarca Esther. Dietro all’apparente facciata però si nasconde un subdolo piano: Esther vuole uccidere i suoi figli, che ritiene degli abomini, anche se creati da lei stessa. Per la riuscita del piano, neanche a dirlo, è coinvolta Elena, cosa che aggiunge ancora più tensione. Nello stesso tempo, assistiamo ad un ritorno alle origini di Damon, infatti riemerge il suo comportamento autodistruttivo in seguito al rifiuto di Elena. Comportamento che lo porta ad andare a letto con Rebekah…cosa non del tutto spiacevole, onestamente.

18 ‘Cinquecento anni di solitudine’ (Stagione 5, episodio 11)


L’imminente morte di Katherine, coincide con l’episodio 100 dello show. In questa puntata, infatti, il cast (quasi per intero) è riunito nel salotto dei Salvatore ricordanodo tutte le terribile cose che Katherine ha fatto nel corso degli anni. Ma la puntata non gira solo intorno a questo, infatti oltre alla pietà mostrata da Stefan alla Petrova nei suoi ultimi momenti, assistiamo anche ad un incontro, davvero molto, ravvicinato tra Caroline e Klaus (per la gioia dei fan Klaroline). In fin dei conti la puntata racchiude la giusta dose di calore e divertimento necessari a rendere il giusto tributo ai precedenti 99 episodi.

19 ‘Anche il sole sorge’ (Stagione 2, episodio 21)


Parliamo di un episodio, per molti versi, epico ma anche devastante. Assistiamo ad un’accurata descrizione del sacrificio che Jenna e John hanno compiuto in nome della loro famiglia. La loro morte, però è anche accompagnata da una serie di scene degne di un thriller, da Bonnie che cerca di distruggere Klaus una volta per tutte, al tradimento di Elijah che fugge via con il fratello indebolito.
È chiaro come questo episodio non abbia risparmiato né i personaggi né tantomeno il suo fedele pubblico.

2o ‘Non farlo dolcemente’ (Stagione 3, episodio 20)


Non è un segreto che nelle migliori puntate solitamente troviamo: un ballo scolastico, una morte e un inaspettato colpo di scena…beh questa puntata li ha tutti e tre. Quando Esther decide di trasformare Rick in un Super Originale, lui rifiuta… ma è una decisione che gli costerà la vita. Assistiamo quindi, ad uno dei più struggenti addii dello show, infatti ognuno dei protagonisti vuole salutarlo nella maniera giusta, senza però sapere che è una cosa temporanea. Infatti il piano di Esther procede è ci ritroviamo davvero una grande sorpresa: un Super Originale, e cattivo, Alaric.
Per altre news su The Vampire Diaries passate da SERIESPEDIA e al gruppo Facebook dedicato L’Enciclopedia delle serie TV.

Facebook Comments