10 motivi per amare Ian e Mickey

SEGUITECI SU FACEBOOK.

Ian Gallagher e Mickey Milkovich sono la coppia più amata di Shameless. I caratteri di questi personaggi sono originali e mai scontati, ecco i dieci motivi che vi faranno innamorare di questa innovativa coppia del South Side di Chicago. 

1) Non hanno filtri nell’esprimere i propri sentimenti:
Tra di loro si dicono qualsiasi cosa gli passi per la mente, dalle frasi d’amore più profonde agli insulti senza riflessioni.
 

2) Non hanno mai avuto bisogno di mentirsi a vicenda.

3) Il coraggio di amarsi reciprocamente:
Ian nella 3×10 dice a Mickey “You love me and you’re gay”. Nella terza stagione Mickey cerca in tutti i modi di non accettare il suo vero essere ed è comprensibile: nella sua vita non ha mai ricevuto amore, non ha avuto dei genitori presenti, è dovuto ricorrere alla criminalità per sopravvivere. L’unica persona in grado di capire Mickey è Ian, una sensazione nuova e fresca nella sfortunata vita del nostro Milkovich, che ha troppa paura per lasciarsi abbagliare dall’amore che prova per Ian.

4) L’evoluzione di Mickey:
Nelle prime stagioni la loro relazione sembra quasi un gioco, è tutto basato sull’amore carnale e nessuno trova il coraggio di parlare a cuore aperto. Piano piano i sentimenti diventeranno più maturi e Mickey, in particolar modo, andrà contro tutti i suoi familiari e contro ogni principio per vivere liberamente la sua vita insieme a Ian. (Questo verrà confermato nel coming out di Mickey nella 4×11)

5) Non sono la classica coppia da serie tv:
Mai smielati e mai scontati. Sono forse una delle coppie più improbabili che ci si potrebbe aspettare da una serie tv. Eppure il loro amore non ha bisogno di parole, è tangibile da qualsiasi spettatore. Come disse il caro e vecchio Frank “Jack Daniels and orange juice mix better than I would’ve imagined”.

6) La forza di andare avanti insieme:
L’amore va affrontato insieme, nella gioia e nel dolore, in ricchezza e in povertà in salute e in malattia. Questo Ian e Mickey lo sanno bene, per quanto la malattia di Ian abbia messo a dura prova il loro rapporto,  hanno sempre trovato la forza per lottare e andare avanti.

7) Con i Gallavich non bisogna mai dire la parola “fine”.
Quando scopriamo che Mickey si sposa e Ian parte per l’accademia militare tutto sembra perduto, ma nel confronto che avviene prima del matrimonio capiamo tutte le parole non dette e i sentimenti mai espressi che dovranno necessariamente venire a galla. E come ben sappiamo la loro travolgente storia d’amore continuerà.

8) La libertà di amare:
I Gallavich ci hanno deliziato con una delle più belle frasi che non ha bisogno di avere in mezzo la parola “amore” per essere compresa appieno. Nella 4×11 Mickey dice “Ian, what you and I have makes me free”.

9) Una piccola curiosità solo per i veri fan di Shameless:
la prima battuta che dice Mickey quando lo vediamo per la prima volta entrare in scena è “Ian Gallagher!”. Chissà se aveva già capito che quello era il nome del suo destino!

10) Un finale inaspettato:
Nella settima stagione i Gallavich ci hanno insegnato una delle perle più importanti, sublimi ma soprattutto dolorose della vita: se si ama davvero una persona bisogna lasciarla andare, anche quando la vita decide di dividere due anime così empatiche e compatibili.

Per altre news su Shameless, continua a seguici su SeriespediaL’enciclopedia delle serie tv ma anche su Shameless US Italian Page e Cameron Monaghan Italy
Gallavich Italian FanPage
Once Gallavich, forever Gallavich

Facebook Comments

“Mi chiamo Barry Allen, sono l’uomo più veloce del mondo. Da piccolo viddi mia madre morire per mano di qualcosa di impossibile; mio padre fu accusato del suo omicidio. Poi un incidente trasformò me in qualcosa di impossibile! Agli occhi del mondo sono un perito della polizia scientifica, ma uso in segreto la mia velocità per combattere il crimine e trovare altri come me ..e un giorno scoverò chi ha ucciso mia madre e avrò giustizia per mio padre! Io sono FLASH”
opps, questa non è la mia storia (*triste*). Mi presento, sono Ignazio ― ciao Ignazio
Ho 23 anni, sono di Modena ma originario della mia Palermo, lavoro in un’importante azienda metalmeccanica a Maranello e ovviamente sono Tv Series Addicted (ne seguo tantissime e di qualsiasi genere).

About seriespedia 609 Articoli

“Mi chiamo Barry Allen, sono l’uomo più veloce del mondo. Da piccolo viddi mia madre morire per mano di qualcosa di impossibile; mio padre fu accusato del suo omicidio. Poi un incidente trasformò me in qualcosa di impossibile! Agli occhi del mondo sono un perito della polizia scientifica, ma uso in segreto la mia velocità per combattere il crimine e trovare altri come me ..e un giorno scoverò chi ha ucciso mia madre e avrò giustizia per mio padre! Io sono FLASH”
opps, questa non è la mia storia (*triste*). Mi presento, sono Ignazio ― ciao Ignazio
Ho 23 anni, sono di Modena ma originario della mia Palermo, lavoro in un’importante azienda metalmeccanica a Maranello e ovviamente sono Tv Series Addicted (ne seguo tantissime e di qualsiasi genere).